0547 53495

Realizzazioni > Ville Private > Villa H




Villa H

Infissi in alluminio per l’incredibile Villa H


Quando abbiamo realizzato gli infissi in alluminio per questa incredibile villa a Gambettola non sapevamo che stavamo partecipando ad un concorso di architettura e che il progetto avrebbe addirittura vinto il premio come MIGLIOR OPERA RESIDENZIALE REALIZZATA.


Prima di descriverti il progetto voglio fare i complimenti e presentarti gli architetti che hanno realizzato la villa H a Gambettola:



Gli architetti Baldacci e Piraccini collaborano spesso a progetti importanti come questo e insieme riescono a valorizzare ed esprimere al meglio i desideri del committente. Nonostante siano ancora giovani, hanno molta esperienza sul campo e molte capacità tecniche sia filosofiche che pratiche. Sono infatti quei tipi di architetti che sono spesso in cantiere per collaborare con gli artigiani e trovare le soluzioni migliori.


Era il 2012 quando abbiamo iniziato a lavorare con gli architetti a questo progetto che appariva, ieri più di oggi, molto innovativo per un piccolo paese come Gambettola.



 


Infissi in alluminio caratteristiche tecniche


 

Gli architetti ed il committente hanno scelto per villa H a Gambettola infissi in alluminio a taglio termico con queste caratteristiche:



  • Infissi serie battente AluK 70iw e per gli infissi scorrevoli sc170tt con anta fissa completamente vetrata

  • Isolamento termico infissi 1.4w/m2/k (un valore incredibile per quei tempi)

  • Isolamento termico vetri 1.0w/m2/k

  • Trasmittanza luminosa 73%

  • Fattore solare: 49%


Tutti gli infissi sono sprovvisti di protezione esterna come le classiche tapparelle e scuri che avrebbero interferito con il design dell’architettura. Il risparmio energetico estivo è garantito dalle schermature solari realizzate con strutture a sbalzo.


Occorreva un vetro molto resistente perchè la sicurezza era tutta a carico degli infissi. Abbiamo scelto un vetro blindato in classe P5A che equivale a una classe 3 di resistenza all’effrazione che ci ha garantito una sicurezza molto elevata senza rinunciare alla trasparenza, tanto desiderata dai progettisti e committente.



Infissi in alluminio anodizzato


Il progetto si presenta con un design molto moderno ed i classici infissi bianchi con vetri “verdi” avrebbero letteralmente “ucciso” il progetto.  Per questo motivo, gli architetti Christian Baldacci e Alessandro Piraccini hanno scelto una finitura anodizzata effetto acciaio per gli infissi in alluminio e dei vetri extrachiari per tutte le superfici vetrate, in modo da valorizzare al massimo il progetto.


La finitura anodizzata effetto acciaio, oltre ad essere molto resistente alla corrosione è anche molto pratica da pulire, non è delicata come l’acciaio inox, al quale basta toccarlo con una mano per riempirlo di impronte.


I vetri extrachiari permettono l’ingresso di più luce naturale e di conseguenza più benessere, inoltre massimizzano l’apporto energetico invernale quando il sole è più inclinato e le schermature solari realizzate con strutture a sbalzo, fanno passare i raggi solari che letteralmente riscaldano gli ambienti di Villa H.


Il risultato finale puoi vederlo tu stesso e credo che il ruolo della finitura di infissi e vetro sia stato molto importante per aggiudicarsi il premio di architettura.


 


infissi-in-alluminio


Infissi in alluminio scorrevoli


Gli infissi scorrevoli avevano un peso architettonico rilevante in questa realizzazione, erano di dimensioni importanti, erano numerosi ed erano completamente in vista.


Era appena uscito il nuovo modello di infissi scorrevoli AluK sc170tt che permetteva di avere la parte fissa completamente vetrata. Questa caratteristica ha reso gli ambienti più luminosi e l’esterior design in armonia con le forme geometriche dei volumi dell’involucro.


La meccanica degli scorrevoli è stata rinforzata per poter consentire la movimentazione dei pesanti vetri blindati (oltre 300kg) e le guide a pavimento sono state completamente incassate per permettere di non avere nessun inciampo a pavimento.


Architettura non significa solo estetica ma anche e soprattutto funzionalità.



Porta in acciaio a Bilico


Per la zona di ingresso è stata realizzata una vera e propria torre in vetro e acciaio che va a collegare i due volumi in muratura, al suo interno è previsto l’imponente ingresso principale.


Credo sia uno degli ingressi più scenografici che abbiamo mai realizzato nelle nostre officine:


Una porta enorme apribile a bilico verticale e completamente vetrata!


Abbiamo realizzato questa soluzione in acciaio inox 316 per garantire la resistenza meccanica derivante dalle enormi dimensioni e abbiamo studiato una maniglia dello stesso acciaio che si integrasse perfettamente con la porta.


Mi immagino l’espressione basita che provano i visitatori quando varcano l’ingresso di Villa H. E’ certamente un’architettura d’ingresso fuori dal comune che non lascia indifferenti.


Lo ripeto a tutti i miei clienti, l’ingresso è la prima cosa che mostri di te nella tua casa, è il tuo biglietto da visita e non può essere banale, ma fondamentale.



Cancelli e strutture in acciaio


La villa H a Gambettola è piena di dettagli in acciaio che abbiamo realizzato completamente su misura nelle nostre officine in pezzi unici disegnati dagli architetti. Ne puoi vedere in parte nelle foto a seguire. In particolare il design del frangisole che funziona anche come parapetto e che si integra con un profilato in acciaio a H (come la villa H) che collega i due blocchi, oppure il cancello a pannelli orizzontali con fissaggi a scomparsa.


Quando realizziamo le opere in acciaio, architetti e committenti vengono in officina a vedere come nasce il manufatto e lo modellano a loro piacimento. E’ un po’ come succedeva una volta quando si andava dalla piccola bottega artigiana e si poteva respirare quel profumo di esclusività che ti fa sentire importante.


Lascia che ti dica una cosa, oggi, in un mondo pieno di negozi e venditori è una sensazione molto rara da provare, ma non impossibile come vedi. Sei d’accordo?



Posa in opera


Per la posa in opera abbiamo utilizzato il Sistemabisacchi®, era il 2013 quando il silicone regnava sovrano e noi utilizzavamo già da tempo una tecnologia innovativa con barriera al vapore. Ricordo che gli altri artigiani ci chiedevano cosa fossero quegli strani nastri che non avevano mai visto.


La posa in opera delle grandi vetrate scorrevoli va progettata ed eseguita accuratamente, e recentemente in merito a questo argomento, ho scritto sulla rivista Showroom Edilizia & Serramenti per condividere e aiutare i miei colleghi serramentisti che si cimentano nella progettazione e posa in opera di grandi vetrate scorrevoli.


Oggi a fine 2019, sono passati 6 anni, e devo dire che il risultato è stato ottimo dal punto di vista delle tenute al vento, aria e pioggia, prestazioni fondamentali per tutte le abitazioni.


Villa H è bella e funzionale come il primo giorno.



Infissi in alluminio per villa H: Il commento degli architetti



Il progetto presentato tratta la realizzazione di un edificio residenziale monofamiliare. Casa H è ubicata a Gambettola in una area marginale al centro che nel tempo ha perduto la peculiarità agricola propria del territorio circostante.


La caratteristica predominante è la disomogeneità tipologica tipica dello sviluppo urbano degli anni 70, questo ha fatto si che l’impulso progettuale sia nato dalla ricerca di un rapporto diretto con il paesaggio e dalla corretta risposta a principi di bioclimatica.


Il lotto su cui l’edificio sorge è caratterizzato a nord dalla presenza di una strada provinciale dalla quale si ha l’accesso diretto, ed a sud dal paesaggio agricolo dominato all’orizzonte dalla vista del monte Titano.


Casa H recepisce tale tipicità rispondendo tramite una massima chiusura verso nord, sia a protezione dei venti freddi invernali che dei rumori provenienti dalla strada, garantendo la giusta privacy allo svolgere delle attività domestiche.


Mentre il lato sud, il principale, si apre al paesaggio e alla vista dello skyline cercando con questo un rapporto diretto e captando gli apporti energetici solari con controllo estivo tramite strutture a sbalzo.


Il programma funzionale dell’abitazione viene denunciato all’esterno tramite una precisa composizione volumetrica che identifica le varie parti dell’edificio: al piano terra la zona pranzo-cucina è distinta dal living, al piano primo sono presenti le due zone notte, concepite come due cellule private ed autosufficienti.


Cerniera compositiva dell’intero progetto è la zona d’ingresso, la quale è intesa come elemento di collegamento interno e distinzione tra i due diversi volumi, ma anche come punto di continuità del paesaggio essendo completamente aperta verso l’esterno tramite un’ampia superficie vetrata.


Questo permette anche ai passanti di ritrovare inquadrato il paesaggio che ha sempre caratterizzato quel luogo e che altrimenti sarebbe andato perduto. Dalla zona di ingresso parte il percorso interno di distribuzione che collega la zona a giorno con quella a notte, il percorso viene realizzato tramite una struttura metallica leggera caratterizzata da affacci e doppi volumi sul soggiorno e ed il living regalando scorci interni inaspettati ed ampie viste sul panorama esterno.



 


Infissi in alluminio per villa H: Conclusioni


Prima di lasciarti alle foto, posso farti una domanda? Quanto contano per te gli infissi in un progetto come villa H?




contattaci

© 2020 Indaco Web Solutions . Privacy Policy Cookie Policy - Bisacchi Bruno & C srl Iscritta al registro delle imp di FC n. 00130750409 Capitale Sociale €45.000,00 i.v. Cod Fisc e P.I. 00130750409.